Utilizziamo cookie per assicurarti una migliore esperienza sul sito. Utilizziamo cookie di parti terze per inviarti messaggi promozionali personalizzati. Per maggiori informazioni sui cookie e sulla loro disabilitazione consulta la Cookie Policy. Se prosegui nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie.
 
 

Il vostro affascinante appartamento in un vecchio edificio diventa intelligente: a risparmio energetico, sovvenzionabile e senza grandi sforzi

L'interazione intelligente di illuminazione, ombreggiatura, riscaldamento, raffreddamento, ventilazione, in effetti l'intera tecnologia dell'edificio, è lo standard del futuro. Non è solo realizzabile nei nuovi edifici, ma anche in quelli esistenti. Il retrofit è tecnicamente fattibile senza grandi sforzi e senza costi elevati. E gli investimenti nell'intelligenza degli edifici sono attualmente generosamente sovvenzionati dal settore pubblico (Ecobonus).
Troppo spesso, l'automazione degli edifici è riferita solo ai nuovi edifici. La creazione di un "edificio intelligente" è qualcosa per i grandi edifici commerciali ad alta intensità di capitale. Eppure c'è un enorme potenziale nelle case intelligenti, cioè negli edifici residenziali in cui tutti i sistemi sono collegati in rete, pensano e crescono con l'edificio e sono controllati tramite un sistema centrale di automazione degli edifici. E questo, soprattutto negli edifici residenziali esistenti.

Efficienza energetica, comfort, sicurezza
Un sistema di automazione degli edifici è importante se l'edificio esistente deve durare. E se si vuole sfruttare tutto il potenziale di efficienza energetica, comfort abitativo e qualità della vita. Dopo tutto, l'automazione degli edifici crea un insieme in rete da vari sistemi indipendenti che lavorano insieme e non in modo incrociato. Quando torni a casa la sera, puoi aprire la porta scansionando la tua impronta digitale. Allo stesso tempo, il sistema di allarme è spento, le luci nell'area di ingresso sono accese e le stanze sono già state riscaldate o raffreddate alla loro temperatura ideale.

Ancora di più: se tutti i sistemi sono in rete, la gestione dell'energia diventa semplice, intuitiva e in parte automatizzata. Il consumo e i costi sono visibili in ogni momento e possono essere confrontati con il mese precedente, per esempio. Inoltre, il consumo di energia può essere regolato in anticipo attraverso il giusto sistema di casa intelligente. Fino a un valore di energia definito, l'energia viene prelevata da una fonte, per esempio, e una volta raggiunto questo valore, il sistema passa automaticamente a un altro deposito di energia. In questo modo, anche le fonti di energia rinnovabile possono essere integrate nel sistema con relativa facilità. Il sistema Smart Home può anche attivarsi in caso di sovraccarico. Poi spegne gli apparecchi meno importanti o li mette in standby, come la lavatrice. A proposito di spegnimento: Se non sei sicuro di aver davvero staccato il ferro da stiro, puoi semplicemente spegnere tutte le prese tramite il sistema smart home e l'app corrispondente.


Tuttavia, molti proprietari sono riluttanti a integrare la tecnologia del loro edificio in un sistema intelligente. Questo è principalmente perché un tale progetto sembra molto impegnativo. Tuttavia, è vero il contrario: grazie ai sistemi innovativi, tecnicamente sofisticati e intuitivi di smart home, è ora relativamente facile aggiornare e rendere intelligenti le vecchie case.


Nuovo sistema con vecchi impianti
Molti proprietari di edifici credono che trasformare un edificio esistente in una casa intelligente comporti investimenti elevati. Ma non è questo il caso. Quando si sceglie il giusto sistema di smart home, i sistemi esistenti possono essere integrati, cioè riscaldamento, raffreddamento, ventilazione, ombreggiamento, illuminazione. L'unica cosa da fare è creare le condizioni affinché i singoli sistemi possano comunicare tra loro.
Negli edifici esistenti, questo si ottiene tramite soluzioni wireless. Questi sono ideali quando si tratta di un retrofit dell'edificio esistente con un sistema di automazione degli edifici. Dopo tutto, lo sforzo di cablaggio è completamente eliminato, non sono necessari lavori di costruzione e i costi sono quindi molto più bassi.

Convertire passo dopo passo e scaglionare le spese
I costi per il retrofit con un sistema di automazione degli edifici sono gestibili, trasparenti fin dall'inizio e possono anche essere scaglionati. In questo modo, i proprietari di edifici possono implementare l'automazione dei loro sistemi passo dopo passo. Invece di iniziare con l'intero pacchetto - accesso, illuminazione, ombreggiamento, raffreddamento, riscaldamento, ventilazione, allarme, irrigazione, sistemi di intrattenimento, ecc - è anche possibile, per esempio, controllare centralmente solo l'illuminazione e la temperatura in un primo passo. Questi due mestieri si prestano perché il loro controllo intelligente non solo è associato a costi limitati, ma anche a notevoli risparmi. Dopotutto, un sistema di controllo intelligente, gestito centralmente e ad autoapprendimento aumenta notevolmente l'efficienza energetica e quindi riduce i costi operativi - anche notevolmente. 

Se lo si desidera, anche altri sistemi possono essere integrati passo dopo passo nel sistema di controllo centrale. Pertanto, quando si sceglie un sistema di casa intelligente, è importante assicurarsi che sia flessibile. Questo è l'unico modo per espanderlo in futuro. È anche importante che il sistema sia aperto a tutte le tecnologie e produttori in modo che i sistemi esistenti possano essere facilmente integrati.

Per quanto riguarda il finanziamento, dovete anche sapere che le ristrutturazioni energeticamente efficienti nelle abitazioni private sono attualmente generosamente sovvenzionate dallo Stato. Con un sistema intelligente di automazione degli edifici con un energy manager, questo sarebbe il caso e voi beneficereste del bonus energetico.

La soluzione professionale è preferibile
Ci sono molte soluzioni tecniche per l'automazione degli edifici sul mercato oggi, compresi i prodotti "fai da te", ma hanno enormi svantaggi. Per prima cosa, sono statici, cioè non seguono gli sviluppi tecnologici. Questo significa che se un nuovo sistema viene integrato nel sistema in futuro, sarà sopraffatto. In secondo luogo, tali prodotti non sfruttano il potenziale della digitalizzazione della tecnologia edilizia.

Tali sistemi non sono quindi soluzioni a lungo termine; spesso comportano anche numerose e costose riparazioni e lavori di manutenzione nel tempo. Al contrario, i sistemi veramente intelligenti sono - come già sottolineato - flessibili, aperti alla tecnologia e ai produttori. Assicurano che gli utenti siano sollevati da tutta una serie di compiti e preoccupazioni. Dopo tutto, un sistema professionale di building automation assicura che la vostra casa pensi per voi. E, in modo ottimale, anche prima di voi.


Tutti gli articoli
Resti aggiornato del mondo di myGekko
Efficacia

Automazione dell’edificio & energy management

Casa

Go, live outside - myGEKKO fa il resto!

Comfort

Un sospiro di sollievo: mai più aria pesante

 
Contatto
Newsletter
Resta aggiornato e scopri tutte le novità del mondo di myGEKKO
 
Iscriviti alla newsletter
Contatto myGEKKO | Ekon GmbH
 
myGEKKO | Ekon GmbH St. Lorenznerstraße, 2
39031 Brunico
BZ - Italia
tel +39 0474 551 820

Contatto myGEKKO | EKON Vertriebs GmbH
 
myGEKKO | EKON Vertriebs GmbH Fürstenrieder Straße 279a
81377 Monaco
Germania
tel +49 8921 5470710